Travel

Ferragosto in Sicilia – I Giganti di Messina

Se doveste trovarvi in Sicilia in agosto, non dovete assolutamente perdervi la processione dei Giganti a Messina.

I Giganti, rappresentanti solitamente una donna bianca di nome Mata ed un guerriero di colore di nome Grifone, sono due alti fantocci di cartapesta a cavallo.  Vengono trainati al ritmo di tamburi, per le vie di Messina, dal 10 al 14 agosto.

Le statue attuali risalgono al 1723. Negli anni Cinquanta vennero installate su dei carrelli con ruote in modo da poterle trainare più facilmente. In passato, invece, i due giganti venivano sollevati a spalla da portatori, con pali e staffe basculanti, che consentivano di mantenerli in equilibrio, ma che davano alla processione un andamento caracollante.

Messina_Mata_Fotor
Mata

Esistono varie leggende sui due giganti, ma quella più famosa narra che ai tempi delle invasioni saracene in Sicilia, attorno al 970 d.C., un invasore moro di nome Hassas Ibn-Hammar, altissimo, sbarcò a Messina e si innamorò di Marta, figlia di re Cosimo II da Casteluccio. Il nome Marta, dialettizzato, diventa Mata.

Messina_Grifone_Fotor
Grifone

Il pirata chiese la mano della dama, ma le loro nozze furono celebrate solo dopo la conversione del moro al cristianesimo. Il suo nome da Hassan diventò quindi Grifo, o meglio, Grifone per la sua mole.

Mata e Grifone furono molto felici insieme ed ebbero moltissimi figli: i messinesi. I due giganti hanno una grande importanza nella tradizione folcloristica, poichè vengono considerati i mitici fondatori di Messina.

serena_cafetalk.001

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...