TV

L’italiano in TV: Love Bugs – Il nostro letto

lovebugs

Love Bugs è una sitcom televisiva italiana prodotta dal 2004 al 2007 e trasmessa da Italia 1. La sitcom è basata sul format originale canadese Un gars, une fille.

La prima stagione della sitcom vede protagonista la coppia formata da Fabio e Michelle. Fabio, originario della Romagna, è un commercialista e convive a Milano da sette anni con la sua fidanzata svizzera Michelle, impiegata, molto carina, ma con manie e abitudini molto precise, che più di una volta mettono in difficoltà Fabio. Gelosa fino al midollo, la tranquilla Michelle si trasforma immediatamente in una belva ogni volta che Fabio (e ciò accade di frequente) fa il cascamorto con altre ragazze; in particolare, Michelle è gelosissima di Cristina, la giovane segretaria di Fabio, ed ogni volta che viene fuori l’argomento, Fabio è costretto a sorbirsi delle terribili scenate da parte della sua fidanzata.

Lei vorrebbe passare con lui molto tempo, tanto da trascinarlo spesso in luoghi come beauty farm, teatri e musei che Michelle adora, e che invece Fabio proprio non sopporta. Lui vorrebbe invece trascorrere più tempo con i suoi amici, con cui pratica sport, passa le serate assieme a fare baldoria e va allo stadio a tifare per l’Inter, ma Michelle quasi sempre si intromette nei suoi piani.

Insieme frequentano una coppia di amici, Marco e Daniela, con cui si vedono spesso per trascorrere qualche serata fuori o qualche weekend. Una cosa che davvero Fabio non sopporta del suo rapporto con Michelle è il dover avere a che fare con Rossana, l’acida madre della sua ragazza, la quale non lo ha mai preso in simpatia (e viceversa), e con cui finisce sempre per avere dei terribili litigi.

Personaggi e interpreti

  • Fabio (stagioni 1-2), interpretato da Fabio De Luigi.
  • Michelle (stagione 1), interpretata da Michelle Hunziker.

Trascrizione

• Fabio, mi fai finire il mio capitolo?
• È partito il bombardiere e quando parte il bombardiere …
• Smettila.
• Cosa stai leggendo di così interessante?
• Una storia bellissima di una ragazza che parte per l’Africa.
• L’Africa? L’Africa è piena di mandrilli così. E non si passa. Devi spostarli, bastonarli …
• L’Africa nera, al centro dell’Africa nera.
• Bella l’Africa nera, tutta calda, lei tutta nuda, bella nuda, completamente, tutta unta …
• Fabio, è una storia mistica di una ragazza che va a cercare sé stessa.
• Sé stessa, infatti in questo caldone tutta sudata si siede e da dietro un boschetto esce fuori uno e gli fa: “Cosa stai cercando, che t’ho trovata io? Vieni qui”.
• Che ti ridi?

• Ciao, vado.
• Ciao.
• Cosa fai amore?
• Sto tirando fuori i panni per fare la lavatrice.
• E perché li annusi?
• Per dividere i miei dai tuoi.
• Come mai?
• Perché i miei li lavo sotto capi delicati.
• E i miei?
• Con l’acido muriatico, amore.
• Sempre esagerata il mio amore, sempre esagerata.
• Bene, io vado. Ciao. Ci vediamo stasera, eh?

• Gatti, allora, diamoci una mossa! Non vedete che c’è una gatta lì che vi cerca? Se fossi io al vostro posto …

• Buongiorno, amore. Abbiamo fatto tardi ieri sera, eh?
• Ciao.
• Che ore erano?
• Le due, più o meno.
• Strano perché io alle 5 del mattino sono andata in bagno e non c’eri ancora.
• Alle 5?
• Allora saranno state le 5. Ho un ricordo un po’ vago, amore.
• Cosa hai fatto fino a quell’ora?
• Niente, birretta coi colleghi …
• Con i colleghi? Eravate tutti uomini, no?
• Sì.
• E chi eravate?
• Chi eravamo … improvvisamente … là … perché c’era … Fantini, De Paoli sicuro … Hai presente i due simpatici … c’era anche Limberti …
• E poi?
• E poi Cris …
• … tina …
• No. Cristianelli.
• E chi è Cristianelli?
• Non conosci Cristianelli?
• No, non conosco Cristianelli.
• Meglio. Meglio perché Cristianelli è tutto … mamma mia Cristianelli! … Una roba …
• E poi?
• Poi Fantini e Debo …
• Debora.
• No. Deborini.
• Deborini. Deborini chi?
• Deborini, quello così. Deborini lo riconosci subito perché è così. Tutto gonfio, un collo così, coi baffi, un odore di maiale. Mamma mia, meglio non conoscerlo!
• E poi, e poi?
• Fabbri e la Ca ..
• La Catiu …
• … tiulli, Lacatiulli, Mimmo Lacatiulli. È uno tutto che …, che arriva tutto …
• E che cosa avete fatto tutti voi maschi, di’ un po’?
• Le solite cose da … pacche sulle spalle … gare di …, poi strette di mano virili, tutti a letto verso l’orario che hai detto te.
• Certo.
• Io ho preso la mia bella macchino.
• Macchino?
• Sono venuto a caso, mi sono messo il mio pigiamo, dal mio amoro.
• E tu pensi che io sia scemo?
• No.
• Fabio, naso o orecchio?
• No, mi sono appena svegliato, per favore …
• Naso o orecchio?
• Va bè, c’erano due dell’amministrativo, brutte, tutte pelose …
• Fabio! Naso o orecchio? Scegli tu!
• Naso.

• Ma sei deficiente?!

 Courses&Prices
Serena Italian’s BLOG
FB group
YouTube channel

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...