Culture · Idioms · Literature · Reading · Vocabulary

La “gattamorta”

gattamorta
Fonte: http://www.scuolagrafica.it

Perchè una persona apparentemente ingenua e innocua è una “gattamorta”?

Gattamorta o gatta morta è chi sembra tranquillo, ma ha un carattere completamente diverso. Fare la gattamorta significa quindi “fare finta di non vedere o di non sapere per non fare nascere sospetti e agire, poi, in un momento più opportuno, a proprio vantaggio”.

La scelta di prendere questo animale per descrivere un tale comportamento non è chiara: Esopo, il più antico scrittore di favole con gli animali come protagonisti, raccontava di un gatto che, lasciandosi penzolare, faceva finta di essere morto per riuscire a prendere meglio i topi.

Anche Fedro (Favole, IV, 2) e poi La Fontaine (Fables, III, 18) ripresero questa storia. Numerosissimi gli esempi. Per esempio Manzoni scrive ne I promessi sposi: “Quel frate, […] con quel fare di gatta morta, e con quelle sue proposizioni sciocche, io l’ho per un dirittone, e per un impiccione”.

Fonte dell’articolo: Adesso

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...