Culture · Lifestyle · Travel

Il Carnevale: Mamoiada (Sardegna)

mamoiada carnevale

Il Carnevale di Mamoiada è tra le feste popolari più antiche e ricche di folclore d’Italia. Si tratta di un Carnevale semplice, senza carri allegorici in cartapesta o maschere sofisticate. Tutto il paese si riversa nella piazza principale per ballare le danze tradizionali passu torrau e sartiu, al suono dell’organetto, per ore e ore, senza nessuna pausa.

mamoiada carnevale
Mamuthones

Ogni anno i turisti vengono sempre più numerosi ad assistere a questo spettacolo. Molti soggiornano presso famiglie del paese e nelle piccole locande. Uomini e donne indossano il costume tradizionale e sfilano offrendo i dolci tipici locali. Ma la maggior attrazione del Carnevale sono le maschere dei Mamuthones e degli Issohadores. Le due figure si distinguono per i vestiti e per il modo di muoversi all’interno della processione: i Mamuthones procedono lentamente e in silenzio, come degli schiavi in catene, mentre gli Issohadores vestono in modo colorato e luminoso, dando movimento alla processione.

mamoiada carnevale
Mamuthones

La maschera facciale del mamuthone (visera) è nera e di legno. Viene assicurata al viso mediante cinghiette in cuoio e contornata da un fazzoletto di foggia femminile. Il corpo del mamuthone viene coperto da pelli di pecora nera (mastruca), mentre sulla schiena sono sistemati una serie di campanacci (carriga).

mamoiada carnevale

L’Issohadore, invece, indossa un copricapo detto berritta, una maschera bianca, un corpetto rosso (curittu), camicia e pantaloni bianchi, bottoni in oro, una bandoliera di campanellini in bronzo (sonajolos), lo scialletto, le ghette in orbace (cartzas) scarponi in pelle (‘usinzu) e infine la fune (so’a).

mamoiada carnevale
Issohadores

I Mamuthones si muovono a piccoli passi cadenzati, quasi dei saltelli, compiendo un movimento obbligato poiché sono appesantiti dalle attrezzature, dalle pelli di lana grezza e dalla visera e nel procedere devono allo stesso tempo scuotere tutti i campanacci. Nell’avanzare danno tutti insieme dei colpi di spalla, ruotando il corpo una volta verso destra e un’altra verso sinistra. Questo movimento in due tempi è eseguito in sincronia e produce un unico, fortissimo frastuono dei campanacci. Ogni tanto il capo mamuthone con un gesto fa eseguire simultaneamente tre rapidi salti su se stessi.

mamoiada carnevale

Gli Issohadores si muovono con passi più agili, leggeri e quando vogliono gettano la so’a (il laccio) e tirano delicatamente a sé la giovane donna che hanno scelto nella folla. Si tratta di un gesto di buon auspicio per una buona salute e fertilità. La bravura dell’Issohadore sta proprio nel riuscire a catturare, anche a lunga distanza (12-13 metri), le donne con questa originale fune assai leggera, studiata per non far male e fatta di giunco intrecciato.

mamoiada carnevale

Se vi doveste mai trovare in Sardegna, vi consiglio di recarvi a Mamoiada, per assistere a questo bellissimo Carnevale. Ecco il programma di quest’anno: PROGRAMMA del Carnevale di Mamoiada 2013.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...