Grammar

Expressing a condition unlikely to be met or impossible in Italian

Where there is little chance of the conditions coming true (for example in the case of the Lottery), we are more likely to use the present conditional (il condizionale presente) to express what would happen if the condition were met, and the imperfect subjunctive (il congiuntivo imperfetto) in the ‘condition’ or se clause, to express the hypothetical nature of the situation or the impossibility of the condition coming true:

Se noi vincessimo la lotteria, compreremmo una seconda casa, magari al mare.
If we were to win the Lottery, we would buy a second home, maybe at the seaside.

Note the use of magari ‘perhaps’ in the example above.

In present time context

Se io fossi in te, non accetterei quell’incarico.
If I were you, I wouldn’t accept that job.

In past time context

This combination uses the past conditional (il condizionale passato)to express what could or would have happened if the condition had been met, while the conditional or se clause uses the pluperfect subjunctive (il congiuntivo piuccheperfetto). Clearly, in the examples below, the condition can no longer be met.

Se il direttore fosse stato più gentile, non avrebbe licenziato il nostro collega in questo modo.
If the manager had been kinder, he wouldn’t have sacked our colleague in this way.

Se tu me l’avessi detto, avrei potuto aiutarti.
If you had told me, I could have helped you.

It is also possible to have a combination of a pluperfect subjunctive to express a condition which can no longer be met and a present conditional:

Se io avessi sposato un inglese, sarei più felice oggi.
If I had married an Englishman, I would be happier today.

In spoken language (though rarely in written), the pluperfect subjunctive in the se clause is quite often replaced by the imperfect indicative (l’indicativo imperfetto). Compare the example below with the same sentence expressed more formally above:

Se tu me lo dicevi, avrei potuto aiutarti.
If you had told me, I could have helped you.

The past conditional in the result clause can also be replaced by the imperfect indicative:

Se tu me lo dicevi, ti potevo aiutare.
If you had told me, I could have helped you.

The choice of pluperfect subjunctive + past conditional, imperfect + past conditional, imperfect + imperfect depends very much on the register (spoken or written, formal or conversational). The same statement can be expressed in three different ways, all with the same meaning:

Se tu ti fossi comportata meglio, ti avrebbero invitata alla festa.
Se tu ti comportavi meglio, ti avrebbero invitato alla festa.
Se tu ti comportavi meglio, ti invitavano alla festa.
If you had behaved better, they would have invited you to the party.

There is a general tendency for language to become less formal, more colloquial, and the imperfect indicative is an easier verb form to use, even for Italians. In formal writing, it is usually preferable to use the first pattern shown above.

Advertisements

8 thoughts on “Expressing a condition unlikely to be met or impossible in Italian

  1. Si può usare l’imperfetto indicativo anche per il concordanza del tempo, per esempio:

    Le ho detto che sarei uscito con lei stasera. (I told her that I would go out with her tonight.)

    Possiamo dire “Le ho detto che uscivo con lei stasera” e anche mantenere il significato di “Le ho detto che nel futuro, uscirò con lei”

    Oppure si puo’ solo usare l’imperfetto indicativo per sostituire il condizionale passato nelle clausole con “se”

    Grazie, Jake.

      1. Ah, scusate, certo ve li do. (Questi sono del mio libro di grammatica – La concordanza del tempo indiretto)

        “Massimo ha detto che mi avrebbe aiutato” (Massimo said he would help me)

        Io gli ho detto che sarei venuto alle 9.00 (I told hime that I would come at 9:00)

        Allora la mia domanda è, posso dire le seguenti frasi mantenendo lo stesso significato di quelle sopra:

        1. Massimo ha detto che mi aiutava (invece di avrebbe aiutato)
        2. Io gli ho detto che venivo alle 9.00 (invece di sarei venuto)

        Oppure questa è una cosa totalmente diversa.

    1. Salve Jake, grazie ancora per il Suo intervento.
      Le frasi:
      1. Massimo ha detto che mi aiutava (invece di avrebbe aiutato)
      2. Io gli ho detto che venivo alle 9.00 (invece di sarei venuto)
      esprimono lo stesso concetto di:
      1. Massimo ha detto che mi avrebbe aiutato (Massimo said he would help me)
      2. Io gli ho detto che sarei venuto alle 9.00 (I told hime that I would come at 9:00)

      Si ricordi, però, che le frasi all’imperfetto indicativo, formalmente, utilizzano un italiano meno “alto” (nel senso di “elevato”, “colto”, ecc.) delle omonime al congiuntivo.
      Per questo Le consiglierei di utilizzare le espressioni al congiuntivo quando scrive o durante un discorso accademico.

  2. Un’altra domandina su questo.

    “Ho riflettuto su ciò che sarebbe successo” – I reflected about what would happen (Futuro nel passato)

    If we use the colloquial way of expressing the futuro nel passato:
    “Ho riflettuto su ciò che SUCCEDEVA”…
    How do we differentiate from the meaning of “futuro nel passato” or “imperfetto”.
    Let me explain a little more. The above sentence could mean:
    1. “I reflected on what was happening” (what was happening at the time that “ho riflettuto”)
    2. “I reflected on what WOULD happen” (f.nel.passato) (cio’ che sarebbe successo)

    Am I mistaken? How do you differentiate between the 2 when speaking colloquially with friends etc.

    Grazie in anticipo.

    1. Salve Jake,

      Il primo esempio “Ho riflettuto su ciò che sarebbe successo” indica che in passato ho pensato attentamente a ciò che sarebbe potuto succedere, la possibilità di qualche evento.

      Il secondo esempio “Ho riflettuto su ciò che succedeva” indica che nel passato pensavo attentamente a qualcosa che stava effettivamente accadendo nel momento in cui riflettevo.

      Grazie per la Sua domanda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...